Crucs & Crocs (ovvero, ancora in Grecia)

E dire che mi ero detta e ridetta di farla finita.
Di non pensarci più.
Ma ogni volta che arrivo in spiaggia e infilo i piedi nella sabbia, ogni volta che inforco la riva con lo sguardo non posso fare a meno di ricordare.

E dire che da dove vengo io ce ne sono tanti così, con tutti gli amici che fin da piccoli si allenano in minuziose descrizioni dei particolari ridicoli.

E più loro mettono in mostra quel proverbiale senso pratico e più questi, i tuoi amici, hanno spunti succosi con cui riempire i sempre uguali pomeriggi estivi di chi, il mare, ce l’ha sempre davanti.

Ma qui, in Grecia, ho visto cose che da noi in Romagna non si azzardano nemmeno a fare.
Sarà la grande tolleranza per il naturismo che da noi si sognano lontanamente che, forse, estremizza il loro naturale modo di interpretare lo stile, ma qui, in Grecia, i crucchi danno davvero il meglio di sé. Continua a leggere